Lorem Schede d'autore

Welfare aziendale

24 Gennaio 2024 |

Il welfare aziendale è una modalità di valorizzazione delle risorse umane che, sfruttando le possibilità offerte dai vantaggi fiscali normativamente previsti, si concentra sul benessere del dipendente per aumentarne soddisfazione e produttività.

Sommario
Inquadramento

L'adozione di piani di welfare da parte del datore di lavoro è molto vantaggiosa per:

  • miglioramento del clima aziendale;
  • diminuzione del turn-over;
  • diminuzione assenteismo;
  • miglioramento immagine aziendale.

Il miglioramento del clima aziendale crea un senso di appartenenza dei lavoratori e influisce ulteriormente sulla “brand reputation”, elemento fondamentale per le aziende moderne.

Oltre al perseguimento dell'incremento del benessere dei lavoratori, lo sviluppo del welfare è agevolato dalle previsioni previdenziali e fiscali. Quest'ultime sono in grado di alleggerire il costo del lavoro, con risparmi sia per i dipendenti che per i datori di lavoro.

Tali agevolazioni derivano dalla crisi del welfare state il quale ricomprende quell'insieme di politiche che lo Stato attua per migliorare le condizioni di vita dei cittadini, che si concretizzano in prestazioni in denaro corrisposte, ad esempio, nelle situazioni di sospensione del lavoro (maternità) o di assenza totale di esso (disoccupazione), nell'erogazione di servizi in natura, come l'istruzione e l'assistenza sanitaria, nella concessione di benefici fiscali.

Negli ultimi decenni, con le crisi economiche e il co...

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona