Lorem Riviste

Lavoratori disabili: gestione del rapporto e tutele

06 Ottobre 2023 |
Francesca Zucconi
L'inserimento di un lavoratore disabile in azienda può avvenire per libera scelta del datore di lavoro oppure perché vincolato alla normativa sul collocamento obbligatorio. In questi casi, quindi, si devono rispettare le tutele specifiche previste prestando attenzione anche ai lavoratori che assistono familiari disabili.
Lavoratore disabile

Si definisce “disabilità” la limitazione o perdita (conseguente a menomazione) della capacità di effettuare una attività nel modo o nei limiti considerati normali per un essere umano. Può essere temporanea o

permanente, reversibile o irreversibile.

Considerata una comprovata difficoltà di inserirsi nel mercato del lavoro i soggetti disabili godono di una particolare tutela di “ingresso” legata al collocamento obbligatorio.

Per tale motivo le persone disabili disoccupate in cerca di un'occupazione si devono iscrivere nell'elenco apposito tenuto dai servizi per il collocamento mirato.

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona