Lorem Riviste

Lavoro sportivo: le ultime modifiche alla riforma

13 Settembre 2023 |
Maurizio Mottola
Il lungo iter normativo relativo alla Riforma del Lavoro Sportivo, all'interno della più ampia e organica Riforma dello Sport e del Terzo Settore, sembra essere giunto al termine, in seguito alla pubblicazione, nella Gazzetta Ufficiale del 4 settembre 2023, del c.d. Decreto Correttivo bis (D.Lgs. 120/2023).
Sommario
Le tappe della riforma

L'iter normativo era partito con la L. 86/2019, cui era seguito, tra gli altri, il D.Lgs. 36/2021, successivamente modificato, in parte, attraverso il D.Lgs. 163/2022 (c.d. Decreto Correttivo).

Il D.Lgs. 36/2021 ha introdotto rilevanti modifiche, tra l'altro, alla disciplina delle prestazioni lavorative nei sodalizi sportivi dilettantistici, entrate in vigore il 1° luglio 2023, data così prorogata dal Decreto Milleproroghe 2023 rispetto all'originario termine del 1° gennaio 2023.

Di seguito, in dettaglio, le modifiche più importanti introdotte dal D.Lgs. 120/2023, in vigore dal 5 settembre 2023.

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona