Lorem Riviste

Enti del terzo settore: un'opportunità per il mondo del lavoro

27 Marzo 2023 |
Sara Agostini
Il Codice del Terzo settore contiene numerose norme dedicate ai rapporti di lavoro. Ciò in quanto gli ETS hanno lo scopo quello di valorizzare il potenziale di crescita e di occupazione lavorativa dei cittadini. I lavoratori possono essere presenti all'interno delle organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale, anche se in misura inferiore rispetto ai volontari.
Obiettivi

Il Codice del Terzo settore (CTS) ha quale principale scopo non solo il perseguimento del bene comune e l'elevazione dei diritti di cittadinanza attraverso la partecipazione, l'inclusione e il pieno sviluppo della persona, ma anche la valorizzazione del potenziale di crescita e di occupazione lavorativa.

Gli Enti del Terzo settore (ETS) sono, pertanto, strumenti per consentire ai cittadini di trovare lavoro, svolgendo attività che “consentono e favoriscono negli esseri umani, nelle famiglie e nelle associazioni, il conseguimento più pieno della loro perfezione” (Enciclica Gaudium et spes 74).

Il lavoro, quindi, consente di migliorare la vita del singolo ed è anche il mezzo per una contestuale elevazione collettiva.

Il Codice indica in numerose norme i principi che devono essere seguiti affinché i rapporti di lavoro e il ruolo dei lavoratori siano valorizzati nel migliore dei modi.

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona