Lorem Schede d'autore

Trust

14 Settembre 2023 |
Il trust è un rapporto giuridico fiduciario, di origine anglosassone, con cui un soggetto (disponente) trasferisce uno o più beni ad un altro soggetto (trustee) affinché lo stesso li custodisca e li amministri, secondo particolari modalità impartitegli, nell'interesse del disponente o per un fine specifico.
Sommario
Inquadramento

Istituto del trust

Il trust è un istituto di origine anglosassone riconosciuto dal nostro ordinamento in ragione della ratifica della Convenzione dell'Aja del 1° luglio 1985 (L. n. 364/1989 in vigore dal 1° gennaio 1992).

In estrema sintesi, esso è un rapporto giuridico fiduciario attraverso il quale un soggetto detto “disponente” (o settlor) trasferisce ad un altro soggetto, detto “trustee”, beni e diritti di qualsivoglia natura e specie (che costituiranno il “fondo in trust”), perché questi li custodisca e li amministri secondo le indicazioni contenute nell'atto istitutivo del trust per perseguire le finalità del trust stesso.

A vigilanza dell'attività del trustee può essere posto un soggetto terzo, detto “guardiano” (o protector).

Uno schema figurativo del trust (con beneficiari – vedasi paragrafo 1.2) è il seguente:

Mancando una regolamentazione specifica del trust nel nostro ordinamento, è necessario che esso sia normato da una fonte legislativa estera (la legge regolatrice), scelta dal disponente al momento dell'istituzione del trust stesso.

Stante l'ampia definizione, l'istituto in commento si presta a svariate declinazioni ed utilizzi, per questo in do...

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona