Lorem Schede d'autore

Regime IVA delle vendite a distanza (e-commerce)

18 Gennaio 2024 |
Marco Peirolo

Dal punto di vista dell'IVA, le vendite a distanza devono essere esaminate sia per ciò che riguarda i rapporti interni, che per quelli con l'estero, a loro volta distinguendo i rapporti con clienti di altri Stati membri della UE da quelli con clienti di Stati extra-UE. Esame della disciplina, anche con riguardo agli obblighi generali dei prestatori di servizi di pagamento in vigore dal 1° gennaio 2024.

Sommario
Inquadramento

Dal punto di vista dell'IVA, le vendite a distanza devono essere esaminate sia per ciò che riguarda i rapporti interni, che per quelli con l'estero, a loro volta distinguendo i rapporti con clienti di altri Stati membri della UE da quelli con clienti di Stati extra-UE.

Nell'ambito dei rapporti intracomunitari ed extracomunitari con clienti non soggetti passivi IVA, il D.Lgs. 83/2021 ha recepito le novità intervenute in tema di e-commerce sul piano comunitario, in vigore dal 1° luglio 2021.

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona