Lorem Riviste

L'importanza della rendicontazione di sostenibilità per le PMI quotate su Euronext Growth Milan

30 Gennaio 2024 |

Le Direttive emanate dall'Unione Europea hanno rivoluzionato la rendicontazione delle imprese che saranno classificate e valutate anche in relazione all'impatto che le scelte industriali e strategiche avranno sull'ambiente, sull'economia e sulla società che le circonda, indipendentemente dall'obbligo di rendicontazione sui temi della sostenibilità.

Introduzione

Le PMI italiane quotate su Euronext Growth Milan sono società dinamiche e competitive, contraddistinte da una capacità di crescita e una propensione all'investimento che ne determinano una continua evoluzione. Tali imprese, pur essendo innovative e sotto alcuni punti di vista “rivoluzionarie”, non rientrano tra le società obbligate alla trasparenza informativa in materia di sostenibilità. La Direttiva Europea 2464/2022 “Corporate Sustainability Reporting Directive” (“CSRD”) - emanata il 16 dicembre 2022 ed attualmente in vigore, obbliga solo le grandi aziende e gli enti di interesse pubblico a rendicontare, in una sezione apposita della relazione sulla gestione, le informazioni relative agli effetti che le politiche sostenibili, integrate nella strategia d'impresa, producono sulla società e sull'andamento aziendale.

Le PMI quotate sui mercati MTF (Multirateral trading facilities) pur non essendo obbligate al rispetto della “CSRD”, costituiscono una parte importante dell'economia italiana e ravvisano un particolare interesse sui temi della sostenibilità per almeno due motivi:

  • i capitali messi a disposizione delle aziende provengono da imprese finanziarie tenute alla r...

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona