Lorem Riviste

DAC 7 e piattaforme digitali: obbligo invio dati all'Agenzia delle Entrate

28 Novembre 2023 |
Maurizio Maraglino Misciagna

Pubblicato il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate che rende obbligatoria la comunicazione per i gestori di piattaforme digitali, come già anticipato dalla direttiva DAC7, dello scambio automatico di informazioni relative al reddito degli utenti che vendono prodotti o forniscono servizi. La prima scadenza è fissata al 31 gennaio 2024. Nel contributo si affrontano le principali disposizioni sugli impegni di comunicazione da parte dei soggetti obbligati.

Sommario
Le regole fissate dal provvedimento dell'Agenzia dell'Entrate

Con il Provv. AE 20 novembre 2023 n. 406671 dello scorso, l'Agenzia delle Entrate fissa regole e termini per l'invio dei dati da parte dei gestori di piattaforme digitali residenti in Italia e, solo in alcune condizioni, dei gestori stranieri "non-Ue" (Fpo). Il provvedimento racchiude modalità e termini di comunicazione delle informazioni, registrazione dei soggetti tenuti, casi di esclusione e individuazione degli Uffici competenti allo svolgimento dei controlli nei confronti dei Gestori di piattaforma. In relazione a quanto disposto dal nuovo provvedimento, entro il 31 gennaio 2024 i gestori di piattaforme digitali residenti in Italia e ad alcune condizioni i gestori stranieri “non-Ue” (Fpo), dovranno comunicare all'Agenzia delle Entrate i dati sulle vendite di beni e prestazioni di servizi realizzate dagli utenti attraverso i loro siti e app., a partire dal 29 febbraio 2024. Successivamente l'Amministrazione Finanziaria provvederà alla condivisione delle informazioni con le autorità degli altri paesi Ue, in base allo Stato di residenza del venditore, ricevendo a sua volta quelle relative ai venditori (persone fisi...

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona