Lorem Riviste

L’approccio alla fiscalità diventa elemento chiave nella reportistica ESG

01 Settembre 2023 |
Maria Eugenia Palombo
Nell'ambito della reportistica ESG uno specifico capitolo è dedicato agli aspetti fiscali, che vanno opportunamente ponderati a causa degli impatti che manifestano sul profilo di sostenibilità dell'azienda. Il GRI 207 fornisce utili chiarimenti sulle informazioni da includere nella reportistica non finanziaria riguardo alla strategia fiscale, alla valutazione ed al controllo dei rischi fiscali.
Sommario
La valutazione degli impatti ESG nell'attività imprenditoriale

La transizione verso un'economia sostenibile rappresenta ormai uno degli argomenti di maggiore attualità nelle agende dei governi e sta assumendo una sempre crescente importanza anche nell'economia delle imprese. Ormai la valutazione della sostenibilità delle scelte degli operatori economici e dell'impatto complessivo delle stesse sul contesto sociale rappresenta un elemento imprescindibile per tutti i portatori di interesse (c.d. stakeholder), ossia tutti gli attori che vengono in contatto con le singole realtà aziendali: gli investitori, i finanziatori, ma anche i lavoratori, i clienti ed i fornitori. Tutti questi soggetti, infatti, ciascuno nel proprio specifico ruolo, hanno interesse a comprendere come l'azienda si comporta nell'affrontare gli impatti della propria attività economica sulla sostenibilità ambientale, sociale e di governance (Environmental, Social, Governance - ESG), al fine di meglio orientare le rispettive scelte nell'approccio all'azienda stessa. Difatti, l'analisi dei rischi rispetto ai fattori ESG assume rilevanza come ulteriore elemento per valutare le prospettive reddituali di un contesto imp...

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona