Lorem Speciali

Superbonus: scheda sintetica

08 Aprile 2024

Il Superbonus 110% è una detrazione sulle spese sostenute per interventi specifici effettuati su immobili residenziali (unifamiliari o condominiali), caratterizzati da una certa complessità. Ne analizziamo il perimetro applicativo soggettivo e oggettivo, con uno sguardo alla disciplina 2023 (e anni successivi) e agli ultimi interventi normativi in tema di blocco delle cessioni dei crediti e degli sconti in fattura.

Il Superbonus è una detrazione del 110% destinata a diminuire progressivamente dal 2023 al 2025 (90%, 70% e 65%) sulle spese sostenute per interventi specifici effettuati su immobili residenziali non di pregio (unifamiliari o condominiali), caratterizzati da una certa complessità, riguardanti: risparmio energetico, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti fotovoltaici e di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Per il 110%, rilevano le spese effettuate dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2022, salvo termini differenti per le villette e le unità immobiliari indipendenti e autonome site in edifici plurifamiliari e gli IACP se non rispettano determinate condizioni.

Per le spese sostenute e i lavori effettuati dal 1° gennaio 2023, salvo le eccezioni indicate nella tabella 2 sottostante, la detrazione si riduce al 90%; per le spese sostenute nel 2024 si riduce al 70%.

Tabella 1

Chi

Si applica innanzitutto agli interventi effettuati da condomini, persone fisiche e cooperative di abitazione a proprietà indivisa, purché titolari di redditi imponibili, ancorché assoggettati a regimi di imposizione sostitutiva, compreso quello teorico derivante dal possesso de...

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona