Lorem Speciali

Dichiarazione IVA annuale: soggetti, modalità, termini

25 Gennaio 2023 |
La dichiarazione annuale IVA deve essere presentata dai soggetti che esercitano un'attività d'impresa o di arte o professione per comunicare all'AE le operazioni attive e passive effettuate nell'anno di riferimento, anche al fine di determinare la relativa posizione IVA e il volume d'affari. Ricapitoliamo modalità, termini, casistiche particolari, profili sanzionatori.
Termini di presentazione

In base all'art. 8 c. 1 DPR 322/98, la dichiarazione IVA annuale deve essere presentata nel periodo compreso tra il 1° febbraio e il 30 aprile dell'anno successivo a quello di riferimento.

La dichiarazione si considera presentata nel giorno in cui è conclusa la ricezione dei dati da parte dell'Agenzia delle Entrate e la prova della presentazione della dichiarazione è data dalla comunicazione attestante l'avvenuto ricevimento dei dati, rilasciata per via telematica.

Nel caso in cui la comunicazione dei dati della liquidazione IVA (LIPE) relativa al quarto trimestre sia effettuata nell'ambito della dichiarazione annuale (nella specie, compilando il quadro VP), l'art. 21-bis c. 1 DL 78/2010 stabilisce che quest'ultima deve essere presentata entro la fine mese di febbraio dell'anno successivo a quello di chiusura del periodo d'imposta.

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona