Lorem Riviste

I finanziamenti erogati dai soci

14 Novembre 2022 |
La caratteristica più saliente atta a distinguere il conferimento dal finanziamento consiste nel diritto che conservano i soci di ottenere la restituzione delle somme versate; generalmente ciò avviene quando la società si trova in situazioni di tensioni finanziarie risolvibili nel breve, grazie anche al finanziamento erogato.
Introduzione

I soci possono finanziare la società o con lo scopo di rafforzare il patrimonio sociale, attraverso un aumento del capitale e, quindi, in modo permanente, oppure con la sola finalità di dotarla, temporaneamente, di maggiori risorse finanziarie. Nel primo caso, con l'aumento del capitale sociale, i soci assumono il rischio di impresa, ossia il finanziamento erogato è iscritto nel patrimonio netto della società e non viene restituito se non in caso di liquidazione della società o di delibera dell'assemblea di distribuzione del capitale sociale esuberante rispetto alle necessità dell'impresa. Nel secondo caso i soci assumono la veste di creditori e le risorse finanziarie versate nelle casse della società rappresentano dei veri e propri debiti che la società dovrà restituire nei modi e nei tempi concordati fra le parti.

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona