Lorem Come fare per

Prest.O: guida al contratto di lavoro occasionale

29 Dicembre 2023 |

I datori di lavoro, se rientrano in un preciso limite dimensionale, possono ricorrere al contratto di lavoro occasionale per lo svolgimento di prestazioni occasionali di ridotta entità. La guida chiarisce tutti gli adempimenti operativi in capo all'utilizzatore e al prestatore.

Sommario
Introduzione

La disciplina delle prestazioni di lavoro occasionale (art. 54 bis DL 50/2017 conv. in L. 96/2017) prevede due strumenti che hanno sostituito i voucher per lavoro accessorio:

  • il contratto di prestazione occasionale (Prest.O), indirizzato alle imprese, ai professionisti e alle pubbliche amministrazioni;
  • il Libretto Famiglia, indirizzato ai soggetti privati ed alle famiglie.

Soggetti interessati

Professionisti, lavoratori autonomi, imprenditori, associazioni, fondazioni e altri enti di natura privata o pubbliche amministrazioni.

La Legge di Bilancio 2018 (art. 1, c. 368, L. 205/2017) ha reso utilizzabile il sistema delle prestazioni occasionali per le prestazioni lavorative fornite dagli steward negli stadi di calcio comprendendo nel campo di applicazione le società sportive (L. 91/81).

La Legge di Bilancio 2023 (art. 1, c. 345-354, L. 197/2022) ha apportato significative modifiche alla disciplina delle prestazioni occasionali, pertanto dal 1° gennaio 2023:

  • è elevato da € 5.000 a € 10.000 nel corso di un anno civile il limite massimo di compensi che possono essere corrisposti da ciascun utilizzatore per prestazioni occasionali, con riferimento alla totalità dei pre...

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona