Lorem Come fare per

Credito d'imposta investimenti nel Mezzogiorno: comunicazione e utilizzo

15 Dicembre 2023 |

Il tax credit per investimenti nel Mezzogiorno, nella veste attuale prorogato fino al 31.12.2023, è stato introdotto per incentivare le imprese all'acquisto di beni strumentali destinati a strutture produttive in Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, Molise e Abruzzo. Le imprese interessate, per fruire del beneficio, devono presentare all'Agenzia delle Entrate apposita comunicazione per ottenerne l'autorizzazione: quando e come procedere.

Sommario
Introduzione

Il credito d'imposta per investimenti nel Mezzogiorno è stato introdotto dall'art. 1 c. da 98 a 108 L. 208/2015 (Legge di Stabilità 2016) con l'obiettivo d'incentivare le imprese all'acquisto di beni strumentali destinati a strutture produttive ubicate nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, Molise e Abruzzo.

L'incentivo è stato prorogato di anno in anno e, da ultimo, fino al 31 dicembre 2023 dall'art. 1 c. 265 L. 197/2022.

Le imprese interessate, per fruire del beneficio, dovranno presentare all'Agenzia delle Entrate l'apposita comunicazione al fine di ottenere l'autorizzazione all'utilizzo.

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona