Lorem Come fare per

La Comunicazione delle Liquidazioni Periodiche IVA

02 Marzo 2023 |

I soggetti passivi IVA devono presentare il modello Comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA contenente i dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche dell'imposta. Sintesi dell'adempimento, ambito soggettivo e oggettivo, termini e modalità, casistiche particolari.

L'adempimento in sintesi

L'obbligo di presentazione della Comunicazione delle Liquidazioni Periodiche IVA, meglio conosciuta come “LIPE”, è stato introdotto dall'art. 21 bis DL 78/2010 con effetto dal periodo d'imposta 2017.

L'adempimento, in estrema sintesi, interessa tutti i soggetti passivi IVA e consiste nel comunicare i dati contabili riepilogativi delle liquidazioni IVA periodiche, a prescindere dalla circostanza che il tributo sia calcolato e liquidato:

  • su base mensile, ex art. 1 c. 1 DPR 100/98;
  • su base trimestrale per opzione, ex art. 7 DPR 542/99;
  • su base trimestrale per natura, ex art. 73 c. 1 lett. e) o ex art. 74 c. 4 DPR 633/72.

Con specifico modello ministeriale approvato con Provv. AE 21 marzo 2018 n. 62214 deve essere comunicato il totale delle operazioni attive e delle operazioni passive effettuate nel periodo di riferimento (mese o trimestre) nonché l'ammontare dell'IVA a debito e a credito generata così da poter determinare l'imposta dovuta eventualmente da versare. Nel modulo deve anche essere data indicazione dell'eventuale credito IVA derivante dall'annualità precedente portato in detrazione nella liquidazione del periodo, nonché dell'eventuale credito IVA...

Contenuto riservato agli abbonati.
Vuoi consultarlo integralmente?

Sei un abbonato

Non sei un abbonato

Se vuoi maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona