NEWS

Deducibilità spese per assistenza ai disabili e criterio di professionalità


05/08/2022 | La Redazione

Per l'integrale deducibilità delle spese sostenute per “l'assistenza specifica” in favore dei portatori di handicap, il requisito della “specificità” va interpretato come riferito al carattere professionale della prestazione che, quindi, deve essere resa da personale qualificato (CTR Piemonte 24 maggio 2022 n. 633).

Per l'integrale deducibilità delle spese sostenute per “l'assistenza specifica” fornita in favore dei portatori di handicap, il requisito della “specificità” va interpretato come riferito al carattere professionale della prestazione che, dunque, deve essere resa da personale qualificato (art. 10 c. 1 lett. b) TUIR).

Nel caso esaminato, la CTR ha evidenziato la differenza tra la previsione, più favorevole per il contribuente, del citato art. 10 - con deducibilità integrale delle spese sostenute per l'assistenza professionale ai disabili, senza limiti di reddito - e quella dell'art. 15 c. 1 lett. i-septies) TUIR. Quest'ultima consente la detrazione, per un importo non superiore a € 2.100, degli oneri sostenuti per l'assistenza...

Contenuto riservato agli abbonati
Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo