NEWS

Rimborso prestito figurativo: implicito riconoscimento della legittimità dei secondary adjustments?


13/05/2022| Maria Eugenia Palombo

L'Agenzia delle Entrate si è espressa in merito all'imponibilità ai fini IRES e IRAP dei proventi registrati a seguito del rimborso del “prestito figurativo” derivante dalla riqualificazione di una transazione considerata non “at arm's length” in sede di accertamento (“secondary adjustment”).

Il caso

Secondo la ricostruzione esposta dal contribuente nell'istanza di interpello, la società istante si era vista negare la deducibilità di royalties passive derivanti da un contratto di licenza con una società facente parte del proprio gruppo perché eccedenti il valore normale (ora ...

Contenuto riservato agli abbonati
Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo