NEWS

Falsa dichiarazione per erogazioni da DL Liquidità: profitto sequestrabile


20/01/2022| La Redazione

Per il professionista che dichiara il falso per ottenere il prestito anti-Covid previsto dal DL 23/2020 si può configurare l'indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato.

Nella sentenza in commento viene reso definitivo il sequestro preventivo ai danni di un revisore contabile; secondo la Guardia di Finanza, i dati erano stati falsati e la somma erogata dalla banca era quindi superiore a quanto poteva essere attribuito al contribuente. Secondo i giudici di legittimità, l'impostazione seguita nell'ordinanza impugnata era corretta. La consumazione del reato segue il principio generale secondo cui detto reato si considera consumato nel luogo e nel momento in cui è avvenuto il conseguimento indebito dell'erogazione.

Secondo la Suprema Corte, lo schema contrattuale, come regolato dal c.d. Decreto...

Contenuto riservato agli abbonati
Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo