NEWS

Risoluzione consensuale della vendita: imposta di registro proporzionale


19/01/2022| La Redazione

L'Agenzia delle Entrate specifica che al contratto di mutuo dissenso (con il quale le parti di un precedente contratto di compravendita immobiliare sciolgono l'accordo) deve essere applicata l'imposta proporzionale.

Lo scioglimento consensuale del rapporto contrattuale, cd. mutuo consenso, rientra nella più vasta categoria degli eventi risolutivi del contratto; esso è, infatti, espressione dell'autonomia negoziale dei privati, i quali sono liberi di regolare gli effetti prodotti da un precedente negozio e, quindi, di sciogliere il vincolo contrattuale (posto in essere nel loro interesse), anche indipendentemente da eventuali fatti o circostanze sopravvenute, impeditive o modificative dell'attuazione dell'originario regolamento di interessi. Con il...

Contenuto riservato agli abbonati
Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo