NEWS

Equo compenso, si approvi entro la fine della legislatura

30/07/2021| La Redazione



ProfessionItaliane, l'associazione che riunisce le rappresentanze professionale di CUP ed RPT, dopo il parere negativo della Commissione bilancio della Camera al Disegno di legge sull'equo compenso esprime il suo stupore di fronte alle obiezioni emerse su una possibile ricaduta economica per le casse dello Stato di una misura di cui si discute da anni.

Secondo ProfessionItaliane, gli iscritti agli ordini sono i primi interlocutori dello Stato nel funzionamento della Pubblica Amministrazione. Gli Ordini rappresentano una garanzia nell'individuazione e proposizione dei parametri di riferimento per la determinazione dei compensi dei professionisti.

È auspicio di ProfessionItaliane che si trovi un accordo politico all'interno delle forze di maggioranza per fare in modo che il DDL 3179 – già frutto dell'unificazione di più proposte – ritrovi il necessario...

Contenuto riservato agli abbonati
Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo