NEWS

SOS e ispezioni antiriciclaggio dei professionisti: le risposte della GdF


06/02/2024 | Annalisa De Vivo, Antonio Valentini

La Guardia di Finanzia, in occasione di una videoconferenza del 1° febbraio 2024, ha risposto a due specifici quesiti in materia di antiriciclaggio: uno in materia di Segnalazione di Operazione Sospetta (SOS) e coordinamento con la normativa penale, l'altro in materia di ispezioni della GdF stessa negli studi professionali.

Da: QuotidianoPiù

Omessa segnalazione di una operazione sospetta

«In caso di omessa segnalazione di operazione sospetta prevista dall'articolo 58 D.Lgs. 231/2007 il legislatore per ben due volte, sia per i soggetti obbligati ordinari, tra cui anche i professionisti, sia per quelli vigilati, tra cui gli intermediari finanziari bancari, assicurativi e le società di revisione, prevede che il regime sanzionatorio amministrativo sia alternativo a quello penale. Ci si chiede, quindi, l'eventuale rapporto tra l'omesso rispetto della normativa antiriciclaggio e la possibilità che possano essere contestati, come evidenziato di recente, in alcuni precedenti giurisprudenziali anche di...

Contenuto riservato agli abbonati
Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo