NEWS

Gestione di portafogli in regime d'impresa: trattamento contabile e fiscale


22/11/2022 | Marco Nessi

In ambito societario è prassi che l'impiego della liquidità che eccede il fabbisogno corrente possa essere conferita in un mandato di gestione patrimoniale con un intermediario finanziario. Può essere utile analizzare il trattamento contabile e le relative implicazioni fiscali applicabili alle operazioni che interessano la gestione patrimoniale.

Fonte: QuotidianoPiù

In ambito societario è prassi che l'impiego della liquidità che eccede il fabbisogno corrente possa essere conferita in un mandato di gestione patrimoniale con un intermediario finanziario. In questo caso, i beni vengono immessi in un deposito intestato alla società mandante, che periodicamente riceve una distinta patrimoniale da cui risulta, in relazione ad ogni singolo titolo e per masse (categorie omogenee), con indicazione di ogni operazione avvenuta, il valore iniziale e finale del patrimonio ad una determinata data (inteso per tale la valutazione, secondo i cambi e i prezzi correnti, delle liquidità giacenti in valuta sui diversi conti di transazione, dei titoli, delle azioni,...

Contenuto riservato agli abbonati
Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo