NEWS

Responsabilità penale dell'amministratore formalmente incaricato


22/11/2022 | La Redazione

L'amministratore di diritto risponde penalmente della condotta posta in essere dall'amministratore di fatto solo in applicazione dei criteri generali sul dolo nel concorso di persone (Cass. 18 novembre 2022 n. 43968).

La Cassazione penale si è espressa con riferimento alla responsabilità dell'amministratore formalmente nominato, indagato per i reati di associazione a delinquere e riciclaggio, commessi da soggetti individuati quali amministratori di fatto della stessa società (Cass. 18 novembre 2022 n. 43968).

I giudici di legittimità hanno confermato che l'amministratore di diritto può essere ritenuto penalmente responsabile per le condotte poste in essere dagli amministratori di fatto solo in applicazione dei criteri generali sul dolo nel concorso di persone, così come disciplinato dall'art. 110 c.p.


L'amministratore di diritto, quindi, che è tenuto per legge alla regolare tenuta delle scritture contabili, al regolare pagamento delle imposte ed alla regolare destinazione dei beni aziendali alle attività sociali, può essere ritenuto responsabile, a titolo di dolo eventuale, per le attività svolte dagli amministratori di fatto che...

Contenuto riservato agli abbonati
Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo