NEWS

Accorpamento di unità immobiliari e beneficio prima casa


23/09/2022 | La Redazione

Le agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa possono interessare anche l'immobile risultante dall'accorpamento di più unità acquistate contestualmente, a condizione che le stesse siano destinate dall'acquirente a costituire unica abitazione (CTR Marche 17 giugno 2022 n. 725).

I benefici per l'acquisto della prima casa possono riguardare anche l'immobile risultante dall'accorpamento di più unità acquistate contemporaneamente, sempreché le stesse siano destinate dall'acquirente a costituire un'unica abitazione. Resta ferma la condizione che l'alloggio così realizzato rientri per la superficie, per il numero dei vani e per le altre caratteristiche specificate dalla legge, nella tipologia degli alloggi “non di lusso” (cfr. Cass. 7 ottobre 2020 n. 21614; Circ. AE 30 maggio 2005 n. 25/E).

Nel caso esaminato, l'intervento edilizio di fusione tra due appartamenti è classificabile, in via ordinaria, come opera di straordinaria amministrazione e, di conseguenza, è subordinato alla presentazione di una comunicazione inizio lavori asseverata, che deve concludersi con la prova di avvenuta dichiarazione in catasto dello stato modificato.

CTR Marche 17 giugno 2022 n. 725